Blog

E’ SCOMPARSO IL TEMPO LIBERO NELLA VITA DEI BAMBINI” FRANCESCO TONUCCI

Pubblicato il

”Troppo tempo a scuola, troppi compiti, troppe attività extracurriculari … E non solo, ma non puoi uscire di casa senza essere accompagnato. In molte occasioni, le paure infondate degli adulti vengono trasferite a ragazze e ragazzi  danneggiando il loro processo decisionale e la loro autonomia. “Se mi prendono sempre la mano, il giorno in cui mi lasceranno andare, avrò paura”, ha detto una ragazza di Rosario. La verità è che la strada per l’autonomia richiede tempo ed è progressiva. E niente di meglio per promuovere l’autonomia del gioco ” queste le parole rilasciate da Francesco Tonucci, un pedagogista di fama mondiale, forse poco conosciuto in Italia.

Parole che fanno riflettere, che ci parlano della gestione del tempo, in un ‘epoca di frenesia generalizzata. Ovviamente bambini e bambine non sono esenti da questa impostazione, venendo così privati di una dimensione così cruciale per la loro crescita : il gioco e il tempo libero.

Solo crescendo con del tempo libero possono porsi la domanda ” Cosa mi piacerebbe fare ? ”, quesito così importante per l’autonomia e per la felicità. E infatti rispondendo a questa domanda che andiamo incontro alla nostra vocazione, elemento fondamentale secondo diverse ricerche per il successo nella vita.

Il gioco libero diffonde mille e mille opportunità nel processo di crescita, a livello cognitivo, emotivo e relazionale . pensate al gioco simbolico, strumento privilegiato dai bambini per sciogliere alcuni nodi emotivi . Esso  offre la possibilità di quel salutare distacco emotivo che permette loro di vedere con altri occhi e con altri strumenti un’esperienza che li ha turbati.

Dovremmo erigere altari al tempo e al gioco libero, nel mentre ci attrezziamo teniamone sempre conto e cominciamo a parlarne diffusamente

di Paolo Mai

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.