Blog

NASCE IN GERMANIA IL PRIMO SUPERMERCATO CHE NON GENERA RIFIUTI

Pubblicato il

In Germania c’è il primo supermercato al mondo a zero rifiuti, due imprenditrici lo hanno aperto a Berlino. Questo luogo non vende prodotti confezionati e invita i suoi consumatori a portare il proprio contenitore per riempirlo con i prodotti necessari. 

“Riteniamo che l’attuale concetto di acquisto non sia sostenibile e che un cambiamento verso un sistema di acquisto non imballato, a lungo termine, avrà un enorme vantaggio globale per la società e l’ambiente”, afferma una delle ideatrici.

Original Unverpackt (confezione originale https://www.startnext.com/original-unverpackt   )  è l’impegno di due giovani donne tedesche a creare una nuova linea di supermercati senza imballaggio ; un nuovo concetto nella direzione opposta a quello che stanno facendo le grandi catene di supermercati multinazionali. Il suo obiettivo è ridurre lo spreco di contenitori che vengono automaticamente trasformati in immondizia. Inoltre, il cibo che vendono proviene e viene prodotto nella stessa regione , in questo modo, il suo prezzo è ridotto e la necessità di trasporto è ridotta.

«È il primo supermercato a non utilizzare imballaggi usa e getta. Nessuno. Non proponiamo che acquistare in questo modo sia un’altra opzione all’interno di un centro commerciale, ma una vera alternativa. Vogliamo rimodellare il concetto di acquisto ”, commentano Milena Glimbovski e Sara Wolf.

“Si tratta di acquistare in modo diverso, terminando gli scaffali infiniti pieni di prodotti che ti promettono la vita eterna, acquistando senza spazzatura. Siamo alla ricerca di slow food, zero sprechi e siamo contrari a queste parole d’ordine sulla consapevolezza ecologica che alcuni marchi usano per ingannarci ».

Dicono anche che se un cliente “non ha contenitore”, nessun problema, può prendernr in prestito uno riutilizzabile da noi o possiamo dare loro un sacchetto di carta riciclata”.

L’idea di Original Unverpackt è strettamente allineata con il movimento Slow Food  , una tendenza contro il fast food che incoraggia il buon cibo valorizzando la qualità, l’origine della materia prima, la regione e il modo di cucinare. L’obiettivo: promuovere la lentezza negli alimenti, nei prodotti biologici e nelle ricette locali . Uno dei suoi compiti è salvaguardare il patrimonio alimentare dell’umanità e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sovranità alimentare.
articolo tratto da
https://muhimu.es/inspiracional/alemania-primer-supermercado-sin-residuos/?fbclid=IwAR3oBT2NMmpJdbQ9mhDWFwZOPHOb176VMkpoIoOdJu4sb4MHHQVkBMV-c54

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.