Corso: “Principi Base di Educazione Emozionale” – NUORO

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 28/07/2020 - 29/07/2020
3:30 pm - 1:30 pm

Luogo
CEAS di Nuoro

Categorie


Come cambia la scuola quando si fa Educazione Emozionale

Un approccio educativo
innovatore

L’Educazione Emozionale è una strategia sistemica che arricchisce e nutre le pratiche educative. Sollecitato da diverse ricerche e studi questo approccio permette di affrontare efficacemente le diverse problematiche sempre piu’ diffuse: difficoltà di apprendimento, disagi emotivi e relazionali, gestione dei conflitti, scarsa motivazione e poca collaborazione tra docenti e tra docenti e famiglie. L’architettura di qualsiasi progetto educativo si arricchisce di nuove pratiche e modalità in grado di costruire ambienti educativi felici ed efficaci. Nei contesti in cui si applica questo approccio non solo migliora il benessere dei bambini ma anche il loro rendimento scolastico.

I semi per una fioritura personale e dei bambini intorno a noi

Tutti i semi così come tutti gli esseri umani sono , secondo Il famoso biologo, sociologo e filosofo cileno Humberto Maturana, autopoietici. Significa che ciascuno di noi contiene in se , in potenza tutto quello di cui necessitiamo per auto realizzarsi in maniera virtuosa. Quel che ci occorre è semplicemente un ambiente intorno adatto che faciliti questo processo. La parte piu’ importante dell’ambiente educativo, perché propedeutica a tutte le altre è il clima educativo, l’insieme delle emozioni che girano dentro la comunità scolastica. L’Educazione Emozionale ci offre gli strumenti per creare questo clima , imprescindibile per il benessere e per l’apprendimento

Neuroscienze ed Emozioni

Tutti gli studi e le ricerche delle neuroscienze sull’apprendimento evidenziano la centralità dell’educazione emozionale. La creazione di un clima emotivo favorevole, di un contesto che permetta ai bambini di incontrare la propria vocazione e lo sviluppo delle 5 competenze dell’Intelligenza Emotiva permettono al cervello di sprigionare al massimo il suo enorme potenziale ricettivo, creativo ed immaginativo. L’amigdala, l’ippocampo e diverse altre aree celebrali sono lì per raccontarci il ruolo centrale delle emozioni per apprendere e per mantenere sempre vivo e ardente il naturale anelito alla conoscenza di qualsiasi essere umano.

Uno strumento efficace in qualsiasi contesto educativo

La valenza di questo approccio educativo si puo’ sprigionare in qualsiasi contesto educativo, a casa come a scuola. Esso arricchisce qualsiasi modello di riferimento e in qualsiasi condizione. L’educazione emozionale offre nuovi strumenti sia per la famiglia che si rapporta con un figlio solo, sia per la maestra che ogni giorno si deve occupare di 25 bambini, per chi applica la filosofia montessoriana e per chi ama quella libertaria, per chi predilige il modello Waldorf e chi si sente piu’ vicino ad un approccio tradizionale. La grande opportunità che ci offre l’Educazione Emozionale è quella di arricchire senza stravolgerlo nei suoi principi fondanti qualsiasi approccio all’educazione

 

 

IL SEMINARIO È RIVOLTO

Il corso si rivolge particolarmente a genitori, insegnanti, insegnanti di sostegno, pedagoghi, medici, neuropsichiatri, operatori dell’infanzia, psico-pedagogisti, logopedisti, sociologi, psicomotricisti, psicologi, educatori, assistenti sociali, studenti, genitori, homeschooler, a tutte le persone interessate ad approfondire la tematica dell’educazione emozionale e alla felicità.

DOVE E QUANDO

presso il CEAS di Nuoro, Località Solotti – Monte Ortobene, il 28 luglio dalle 15.30 alle 19.30  il 29 luglio dalle 9.30 alle 13.30

PROGRAMMA

– Presentazione dell’Asilo nel Bosco e della Piccola Polis
– Le recenti scoperte delle neuroscienze e la nuova pedagogia
– Si apprende solo quello che si ama: la centralità della motivazione
– Arte, movimento e gioco : come permettere al nostro cervello di esprimere tutto il suo
potenziale
– Apprendimento e relazioni , la fiducia non può mancare
– Una didattica efficace: come strutturare la giornata e lavorare sullo spazio
– Ricordo quel che mi emoziona
– L’educazione emozionale : un approccio sistemico
– Il nuovo identikit di chi insegna ed educa

 

IL RELATORE

Paolo Mai, cofondatore e maestro dell’Asilo nel Bosco e della Piccola Polis, diplomato in “Educazione Emozionale” e “Neuroeducazione: emozioni e apprendimento” pressol’Università Argentina di Villa Maria.

 

 

 

COSTO

Il costo dell’intero corso è di 90 €.
Alla fine del corso verranno rilasciate delle dispense e un attestato di partecipazione.
Sarà possibile effettuare delle giornate di tirocinio/osservazione presso la nostra struttura.

 

COME PRENOTARSI

PAGAMENTO anticipato necessario per garantirVi la partecipazione al corso.
Di seguito le indicazioni:

IBAN Banca etica:
IT 27 Y 05018 03200 000012497277
ASSOCIAZIONE L\’ASILO NEL BOSCO

sulla causale indicare “prestazione didattica educativa nome,cognome Partecipante – città e data corso”
Contestualmente è necessario compilare il seguente form con i dati utili all’emissione della Fattura https://forms.gle/GNm46o1QMqfobbXKA

I Giorni a seguire la fine del corso verranno rilasciate delle dispense e un attestato di partecipazione.

Sarà possibile effettuare delle giornate di tirocinio/osservazione presso la nostra struttura.

Per altre informazioni scrivici a infoasilonelbosco@gmail.com o al 3487215295 (Solo Whatsapp)

 

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.