Fare Scuola con Cervello : “Neuroscienze ed Educazione all’aria aperta”

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 17/01/2020
4:45 pm - 7:45 pm

Luogo
LA TERRA DEI BAMBINI

Categorie


L’obiettivo del seminario è stimolare famiglie e operatori della scuola a lavorare con consapevolezza con i bambini ed aiutarli a vivere felicemente nel presente e a gettare dei semi in vista del futuro . Proveremo a farlo volgendo lo sguardo al passato alle teorie di diversi filosofi e presentando alcune ricerche svolte in questi anni. Cercheremo di fornire degli strumenti operativi in grado di rendere la scuola e il contesto familiare luoghi dove i bambini vivano felicemente il proprio unico ed irripetibile percorso di crescita. Parleremo di emozioni, delle opportunità che esse ci offrono e di come esse siano fondamentali per attivare processi di apprendimento. Tutto parte dall’autoeducazione e dal lavoro che si fa con le famiglie, per questo analizzeremo concetti base come “stile esplicativo”, auto dialogo e comunicazione non violenta. Il seminario inizierà con una presentazione dei principi pedagogici e della didattica dell’asilo nel bosco.

IL SEMINARIO È RIVOLTO

Il corso si rivolge particolarmente a genitori, insegnanti, insegnanti di sostegno, pedagoghi, medici, neuropsichiatri, operatori dell’infanzia, psico-pedagogisti, logopedisti, sociologi, psicomotricisti, psicologi, educatori, assistenti sociali, studenti, genitori, homeschooler, a tutte le persone interessate ad approfondire la tematica dell’educazione emozionale e alla felicità.

PROGRAMMA

In questa serie di Incontri Saranno trattati i seguenti argomenti:

·       I principi pedagogici dell’asilo nel bosco e della Polis

·       La relazione e il clima generale

·       L’ambiente grande educatore

·       Il ruolo delle famiglie

·       La didattica: esperienza, gioco e emozioni

·       Definizione del concetto di felicità

·       La felicità è amica della pace

·       Martin Selygman e l’ottimismo

·       Mihaly Csikszentmihalyi e lo stato di flusso+

·       Robert Waldinger e la ricerca di Harvard

·       La ragione e il sentimento : un’auspicabile convivenza

·       Cosa dice la filosofia

·       Tutte le emozioni sono un’energia: possiamo imparare anche dalla rabbia

·       Cosa succede nel nostro corpo quando ci emozioniamo, la funzione dell’amigdala

·       Il nostro corpo , una macchina perfetta

·       L’autoeducazione e l’autodialogo

·       Lo stile esplicativo, ovvero gli occhiali che usiamo per guardare la realtà

·       L’educazione emozionale col gruppo di lavoro e con le famiglie

·       Alcune proposte per i bambini: le favole, il gioco simbolico e il cerchio delle emozioni

Il relatore

Paolo Mai  maestro, fondatore dell’Asilo nel Bosco e della Piccola Polis ed esperto di educazione in natura sviluppa il suo personale metodo di insegnamento, analizzando le criticità e i punti di forza della pedagogia moderna. Seguendo gli studi più recenti, che ha ricercato in ogni angolo del mondo, Paolo Mai traccia una via che non ripercorre sentieri già battuti da altri ma che li integra all’insegna delle domande più importanti: che cosa mi aspetto dalla scuola? Che cosa mi rende felice? E’ diplomato in Neuroeducazione ed educazione emozionale presso l’Università di Cordoba, in Argentina. Ex attivista Greenpeace, e autore del blog www.lavitaebela.it è coautore di L’Asilo nel Bosco. Un nuovo paradigma educativo (Edizioni Tlon, 2016). Tiene seminari e conferenze su educazione in natura e Neuroeducazione in tutta Italia.

DOVE:

LA TERRA DEI BAMBINI
Strada Torre del Guercio 27/a
Ponte di Cetti
Viterbo

Google MAPS:

https://maps.google.com/?q=42.378056,12.087696

REFERENTE LOCALE:

Silvia Ferrandes: +39 347 688 6666

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.