Corso: “Principi Base di Educazione Emozionale” – maggio 2022

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 08/05/2022 - 15/05/2022
9:30 am - 6:00 pm

Categorie


L’educazione emozionale è un approccio sistemico in grado di migliorare il benessere, prevenire il disagio e migliorare il rendimento in qualsiasi contesto di apprendimento. Lo sviluppo delle competenze emotive fornisce a bambini e adulti strumenti preziosi in grado di far emergere il tesoro che ogni essere umano custodisce. L’educazione emozionale si propone di promuovere lo sviluppo integrale della persona, stimolando una crescita dal punto di vista cognitivo, emotivo, corporeo, etico e relazionale.

 

Questo corso fa per te se:

Diversi studi, ricerche e sperimentazioni didattiche stanno disegnando un cammino prezioso per chiunque educhi. La base di un approccio educativo virtuoso è il lavoro di autoeducazione degli adulti intorno ai bambini. Lavorare su noi stessi è il primo passo per la costruzione di un clima educativo funzionale al benessere e all’apprendimento.

 

Obiettivi:

Il percorso si propone di disegnare un sentiero di autoeducazione imprescindibile per un approccio educativo di qualità. Attraverso le neuroscienze, la psicologia positiva e la pedagogia viva, proveremo a conoscere le emozioni, la loro funzione biologica, il messaggio e le opportunità che ciascuna di esse ci fornisce. Il viaggio proseguirà all’interno di ciascuno di noi per scoprire l’importanza di uno stile esplicativo ottimista e di quelle competenze basilari per l’autorealizzazione della persona: autonomia, autostima, regolazione emotiva, empatia e competenze sociali.

 

Quattro macro aree di cui ci occuperemo:

L’approccio sistemico: l’educazione emozionale è una strategia educativa che non si limita al lavoro con i bambini, nella consapevolezza che la qualità dell’ambiente intorno ad essi costituisca un’energia incredibile per sostenerli in una crescita sana, armonica e felice;

Il clima emotivo: la base imprescindibile per qualsiasi approccio educativo di qualità è il clima emotivo. Quando un bambino fallisce non sta fallendo lui ma l’ambiente intorno a lui e un clima emotivo sereno, gioioso e amorevole è il presupposto basilare per permettere a ciascun bambino di esprimere e coltivare il suo potenziale;

Le competenze emotive: alla base della felicità e dell’apprendimento ci sono le competenze emotive. L’approccio dell’educazione emozionale mette al centro lo sviluppo di queste competenze che sono propedeutiche non solo al benessere ma anche allo sviluppo del potenziale cognitivo e relazionale dell’essere umano;

Uno sguardo ottimistico sulla vita: si tratta di un’attitudine salutare per ogni essere umano e lo sguardo di chi educa rappresenta spesso le lenti con cui i bambini interpretano la realtà e costruiscono la propria identità. Avere un’attitudine positiva dinanzi alle possibilità e, soprattutto, dinanzi ai problemi costituisce uno dei tesori più preziosi che un essere umano possa sviluppare.

 

Programma:

  • L’architettura dell’educazione emozionale
  • Biologia delle emozioni
  • La centralità del clima emotivo
  • Imparare l’ottimismo per sostenere noi e i bambini che educhiamo
  • Il cammino dell’autoeducazione
  • Le competenze emotive secondo Goleman e Bisquerra

Il programma che abbiamo pensato non sarà un sentiero rigido ma un orizzonte verso cui ci muoveremo. Saranno possibili delle variazioni qualora l’interazione con i partecipanti lo richiedesse.

 

Il relatore:

Paolo Mai

Maestro, fondatore dell’Asilo nel Bosco ed esperto di educazione in natura, sviluppa il suo personale metodo di insegnamento, analizzando le criticità e i punti di forza della pedagogia moderna. Seguendo gli studi più recenti, che ha ricercato in ogni angolo del mondo, Paolo Mai traccia una via che non ripercorre sentieri già battuti da altri ma che li integra all’insegna delle domande più importanti: che cosa mi aspetto dalla scuola? Che cosa mi rende felice?

Papà di quattro figli, è diplomato in Neuroeducazione ed educazione emozionale presso l’Università di Cordoba, in Argentina. E’ coautore di L’Asilo nel Bosco, Un nuovo paradigma educativo (Edizioni Tlon, 2016),  autore del libro La Gioia di Educare, pedagogia della bruschetta (Edizioni Tlon 2018).  Tiene seminari e conferenze su educazione in natura e Neuroeducazione in tutta Italia. E’ delegato italiano della rete internazionale RIIEB ( red internacional educacion emocional y bienestar)

 

 

Dove e quando:

Di seguito le indicazioni delle città  previste, con ordine di data – città’ – indirizzo:

  • domenica 8 maggio, dalle ore 10:00 alle ore 18:00 a BERGAMO, presso l’asilo “Il cerchio del cuore” in via Odas 43, Cenate Sopra (BG)
  • venerdì 13 maggio, dalle ore 16:00 alle ore 20:00 a MARGHERA, presso “A casa di Miguel”, Via Carlo Mezzacapo 13 (VE)
  • sabato 14 maggio, dalle ore 16:00 alle ore 20:00 a TREVISO, presso l’asilo nido “C’era una volta…”Via stretta 16, (TV)
  • domenica 15 maggio, dalle ore 10:00 alle ore 18:00 a SCHIO, presso Progetto Colibrì, Contrà Giert, Schio (VI)

 

Costo: 

  • corso di 4h: 45€
  • corso di 8h: 90€

 

Modalità di iscrizione:

Compila il form booking qui sotto per prenotare il tuo posto tramite il versamento della caparra confirmatoria di 20 euro. 

Il pagamento del saldo della differenza avverrà in contanti il giorno del corso; se si desidera la fattura, è necessario il pagamento anticipato con bonifico bancario. In questo caso vi preghiamo di scriverci via email su info@asilonelbosco.com e vi indicheremo le coordinate bancarie e la procedura corretta da seguire per il pagamento e per ricevere la fattura richiesta.

ATTENZIONE: il corso è a numero chiuso, vi consigliamo di effettuare la registrazione il prima possibile.

 

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.